Luoghi

Museo Umm Kalthoum. Il Cairo

umm

Se in visita al Cairo voleste sfuggire il caos rumoroso del centro città e scoprire un angolo di lussureggiante vegetazione sulle sponde del Nilo, un piccolo museo potrebbe essere la vostra destinazione.

Dedicato alla più grande cantante araba di tutti i tempi, la memoria di Umm Kalthoum riposa in questa villa, trasformata in mausoleo, che è un omaggio visivo e musicale alla sua intera vita. Il museo disegna un percorso attraverso la sua lunga carriera: le fotografie dei concerti che la vedono adorata dal pubblico e osannata dai potenti; le onorificenze ricevute in diversi paesi del mondo; gli innumerevoli dischi registrati; gli abiti di scena e gli oggetti quotidiani, come una raffinata raccolta di occhiali di fogge e materiali inusuali, a raccontare la storia di una donna semplice ed eccentrica nello stesso tempo. Gli spartiti originali delle sue canzoni, scritte per lei dai più grandi compositori e poeti del suo tempo, che si fecero incantare e soggiogare dalla voce di quella ragazza di umili origini, arrivata giovanissima al Cairo da un piccolo villaggio presso la città di Al-Sanballawayn, dove era nata nel 1904. E mentre si visitano le sale, la sua voce accompagna i visitatori dentro una musica severa e di difficile ascolto, raffinata e aristocratica allo stesso tempo, che ha però saputo conquistare il cuore del popolo: quello stesso popolo che scenderà nella strade della sua città d’adozione e la accompagnerà, il giorno dei funerali di stato, nel suo ultimo viaggio, il 3 febbraio del 1975.

La stessa voce che risuona in piazza Tahir, durante la recente rivoluzione, un lamento di amore e di protesta contro l’umiliazione del suo paese e della sua gente. E che ogni giorno, nonostante siano passati quarant’anni dalla sua morte, si ascolta ancora dappertutto: nelle botteghe e nei taxi, nei bar affollati sul finire della sera e nel buio delle case, a rendere omaggio e a ricordare la storia di questa straordinaria donna, Umm Kalthoum, la Lady d’Egitto.

(Stefano Simonini) © riproduzione riservata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...