i-giorni-vuoti

Senza di te ci sono i giorni vuoti

i giorni in cui non riesci a fare nulla

non pensi a nulla

i giorni in cui sei nulla.

 

Senza di te sento il silenzio delle strade

i passi della gelosia contorta

l’ansia del ragno al capo del suo filo

la solitudine della conchiglia morta.

 

Senza di te c’è l’orologio che si scioglie

diventa molle

si perde lungo tubi d’agonia

e si fa gioco della mia mania.

 

Senza di te si perde tutto sulla luna

l’anima si scontorna

l’ombra torna

ed il cammello non passa per la cruna.

 

(Stefano Bandera) © riproduzione riservata

Annunci