Inquieto vivere

Ode al torcicollo

torci

Ogni giorno trascorso senza il torcicollo, dovresti dirti:  «Oh, che bello, non ho il torcicollo». Fidati.

Tutti i giorni compiamo operazioni inusitatamente complicate: girarci nel letto, aprire e chiudere ante, vestirci, voltare la testa quando ci chiamano, guardare la mollichina caduta in grembo, svitare la caffettiera. Il torcicollo rende onore a tutte queste attività non sufficientemente esaltate.
Cerca di esserne consapevole tutti i giorni che vivrai senza torcicollo.

Se ami leggere, il torcicollo è l’unica attività in grado di farti desistere dalla lettura, ad eccezione di stati febbrili acuti e abuso di sostanze psicotrope.

Capita di vedere il mondo da una prospettiva completamente diversa, che non è etica, filosofica o morale, ma è proprio che hai il collo storto.

Bisogna fare attenzione che il capo chino da un lato, a seguire la linea del collo, non venga preso come civetteria femminile, lascivia o profferta amorosa; le conseguenze potrebbero essere imbarazzanti nei confronti dei fornitori di servizi essenziali (panettiere, verduraio, barista di fiducia; moltiplicate i fornitori, ché di arrivare al supermercato non se ne parla).

Buttatela giù dura con i conviventi circa le vostre reali condizioni di salute, magari approfittatene per riposarvi un po’ (sinceratevi che non accedano alla   lettura di questo punto del post se decidete di usare questa strategia).

Il mondo senza torcicollo, mentre ne siete preda, appare migliore. Poi passa, ma almeno accade: meglio di niente.

(Paola Giannelli) ® Riproduzione riservata

Annunci

One thought on “Ode al torcicollo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...