Storie e persone

Domenica è sempre domenica

dom

Adesso che è arrivata la primavera e nell’aria c’è il profumo del sole, la domenica mattina – dopo essermi allenato in palestra – mi piace passeggiare tra le strade del mio quartiere che si trasforma in un piccolo paese.

Cammino tranquillo, in un’atmosfera che mi riporta al tempo lontano della mia infanzia, nel piccolo paese in cui sono cresciuto: la messa della domenica, il caffè al bar insieme agli amici, i cabaret di paste da portare a casa – che a pranzo vengono i figli con le nuore e i nipoti – e un bel mazzo di fiori da mettere a centro tavola.

Sono le persone di una certa età quelle che mi fanno più tenerezza (sarà che gli anni passano in fretta e anch’io mi avvicino a quell’età), attente a mantenere le usanze di sempre – permeate da un grandissimo senso di equilibrio e di buongusto – che le colloca in un tempo senza tempo: le donne sulla soglia della chiesa, all’uscita dalla messa, a raccontarsi che cosa hanno preparato per il pranzo, con tinta e piega in perfetto ordine che il Signore ci vede e provvede; gli uomini con il cappello da togliersi quando si incontrano dei conoscenti che, dopo il caffè al bar, si incamminano verso casa, e si soffermano nei cortili a raccontarsi di politica e di calcio, il quotidiano sottobraccio per tenersi informati su quanto succede nel mondo, alla scoperta di paesi che sono solo nomi, da rielaborare con la fantasia.

Uomini e donne con storie di sacrifici e di amore, che hanno amato e donato la vita, o rinunciato a tutto per occuparsi della vita degli altri, che hanno lavorato duro per migliorare la propria vita, e quella degli altri.

Immagini di tenerezza emozionante, di coppie che, insieme da una vita, camminano tenendosi a braccetto – qualche volta per mano – a percorrere le strane conosciute e amate, che portano le tracce indelebili di una vita costruita giorno dopo giorno, che piano piano fugge via e regala le piccole soddisfazioni di ogni giorno, mentre anche i figli ormai imbiancano e i nipoti crescono troppo in fretta.

(Stefano Simonini) © riproduzione riservata

 

Annunci

One thought on “Domenica è sempre domenica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...