Grazie a Everyoung, azienda coreana di informatica, ho scoperto che, professionalmente, sono un vero e proprio pivello e che se vivessi a Seul e cercassi un lavoro verrei impiegato immediatamente, perché questa è la sola società al mondo che assume nuovi impiegati a condizione che abbiano già compiuto cinquantacinque anni.

Capovolgendo la credenza che, molto spesso, è difficile per un cinquantenne trovare un nuovo lavoro, Chung Eunsung – titolare di Everyoung, azienda che ha fondato nel 2013 e che oggi vanta quattrocentoventi dipendenti tra i cinquantacinque e gli ottantatre anni – ha deciso di operare questa scelta per due motivi ben precisi: lanciare un messaggio concreto contro la discriminazione verso gli anziani e dare più visibilità a una società che invecchia, cercando di migliorarne il tenore di vita dei suo impiegati e facendoli sentire ancora importanti per il mondo che gira loro intorno.

Nonostante molti dei dipendenti di Everyoung dovrebbero essere felici pensionati, i più sostengono che – proprio in nome dell’età avanzata – anziché stare a casa ad annoiarsi, hanno la grande opportunità di accedere alle nuove conoscenze informatiche.

Quindi, andiamo subito tutti a lezione di coreano, tutti insieme appassionatamente per una vita di lavoro infinito e di eterna giovinezza dato che, comunque, noi della Veranda proviamo quotidianamente a tenerci giovani.

(Stefano Simonini) © riproduzione riservata

 

Annunci